UN PASSO AVANTI

capra-che-ride

Buone notizie.

Appaiono più vicini il riconoscimento giuridico dei santuari ed il riconoscimento degli animali da essi ospitati con uno status diverso da quello attuale, che li considera ancora carne, non ostante essi siano salvi.

Questa l’impressione a seguito dell’incontro tra rappresentati della Rete dei Santuari di Animali Liberi ed il Ministero della Salute.

L’appuntamento, tenutosi lo scorso mercoledì 13 luglio, è stato reso possibile anche grazie a tutte le persone che hanno sostenuto la Rete e partecipato al mail bombing e letter bombing lo scorso novembre al fine di sollecitare un confronto ed una risposta dalle istituzioni.

Le nostre istanze sono state ascoltate e comprese.

Il cammino sarà lungo ma sono state gettate le fondamenta.

A settembre il secondo step con un nuovo incontro per approfondire varie ipotesi da percorrere.

Per ora, un passo avanti è stato fatto!

Grazie a tutti e tutte!

Animali liberi!

Print Friendly, PDF & Email